Louise de Meaursé: la bella Pelle d’Asino delle classiche Fiabe Sonore Fabbri – Presentazione delle Fiabe Sonore Fabbri

Ecco come ho descritto Louise, la sfortunata figlia del duca di Dunois le cui vicende Kay si trova suo malgrado a rivivere nel mio romanzo “Nelle ombre dei sogni“:

I capelli di Louise, lunghi oltre la vita, vennero lasciati sciolti sulle spalle in un intricato ammasso color dell’oro e del miele, che traeva riflessi fiammeggianti dalla luce calda delle candele e dagli improvvisi bagliori del fuoco … Indossava una ricca veste color smeraldo, la cui sfumatura intensa accentuava il verde degli occhi.

Un’immagine essenziale, che lascia intuire la bellezza in boccio della giovinetta senza però definirla con precisione. Eppure io avevo ben in mente l’aspetto di questo personaggio così importante, e queste erano le fattezze con cui la visualizzavo sempre nella mia mente:

Illustrazione di
Illustrazione di “Pelle d’asino” della raccolta Fiabe Sonore: ecco il ritratto di Louise!

Il disegno è un’illustrazione presa dal volume “Pelle d’asino” delle Fiabe Sonore pubblicate negli ormai lontani anni Sessanta da Fabbri Editori. Credo che quasi tutte le persone della mia generazione conoscano questa raccolta, una delle prime a quanto ne so che combinava le possibilità di lettura e ascolto offrendo non solo un libro ma anche un disco in vinile da 45 giri. Per me se non altro uno dei più bei ricordi d’infanzia sono i pomeriggi piovosi ed umidi dell’autunno, con le gocce d’acqua che rigano le finestre e io raggomitolata sul divano ad ascoltare le note gioiose della canzone introduttiva “A mille ce n’è nel mio cuore di fiabe da narrar…“.

All’epoca come dicevo la parte sonora era registrata su un disco di vinile, mentre il libro era un sottile fascicolo (in compenso davvero molto grande), con splendide illustrazioni in ogni pagina. Le storie erano le più svariate: oltre alle sempre amate e molto famose Cappuccetto Rosso, Biancaneve o Cenerentola, se ne trovavano altre meno conosciute come Fata Piumetta, Cigno Appiccica o Il libriccino magico. Sul disco non erano riportati soltanto i dialoghi della favola in questione, ma anche i rumori del bosco o delle cittadine, oltre a melodie e canzoni sempre molto orecchiabili. Mentre sul fascicolo campeggiavano le curatissime, dettagliate, colorate immagini perfettamente abbinate agli episodi narrati.

fiabeSonoreBiancaneve
Fascicolo di Biancaneve ed esempio di una pagina interna nella prima edizione della raccolta, risalente agli anni Sessanta

Insomma, come penso si intuisca facilmente, ho apprezzato enormemente questa raccolta da bambina e la giudico quasi un capolavoro. Una parte delle fiabe originalmente proposte fu rimessa in vendita alla fine degli anni ’70, mentre circa 20 anni dopo la raccolta venne pubblicata nuovamente, con fascicoli di formato un po’ più ridotto (circa un A4) e musicassette al posto dei dischi. Al 2003 risale la prima ristampa con CD al posto delle musicassette, ristampate nuovamente in anni successivi. Ancora più di recente infine ne sono state realizzate delle pregevolissime riedizioni che racchiudono in un unico volume 10 storie diverse.

Fiabe Sonore - il primo volume dell'edizione più recente, corredata da 2 cd per un totale di 10 favole
Fiabe Sonore – il primo libro dell’edizione in volumi rilegati con copertina rigida, corredata da 2 cd per un totale di 10 favole

Confesso che di queste incantevoli fiabe ho molte versioni! Quella originale l’avevano comperata i miei genitori per noi bambini, e negli anni si sono parecchio rovinati sia i dischi che i sottili volumi, un po’ sbiaditi e con qualche orecchia negli angoli. Non esitai dunque un momento a procurarmi le nuove copie corredate dalle musicassette alla fine degli anni Novanta, scoprendo al contempo con gran piacere che c’erano alcune fiabe che nella passata edizione io non possedevo (o forse non erano proprio state realizzate). Ma poi anche le musicassette sono diventate obsolete, e così ho finito per acquistare anche la terza edizione dell’opera. E su questa voglio soffermarmi un po’ perché è quella che attualmente si trova in commercio, nelle librerie tradizionali e nei negozi online.

Ho saputo solo recentemente che nel corso dell’ultimo anno (da gennaio 2015 allo scorso marzo) erano stati nuovamente pubblicati in edicola da Centauria con cadenza settimanale i fascicoli accompagnati da CD, ma ormai anche questa pubblicazione è terminata e dunque agli interessati non resta che orientarsi sui volumi rilegati proposti  dalla Fabbri.

Il formato del libro è di quelli che possono ben figurare negli scaffali della libreria di casa, persino in soggiorno: 24×30 cm, quasi 3 cm di spessore, copertina cartonata leggermente morbida con qualche particolare in rilievo o scintillante. Una rilegatura nuova dunque ma mantenendo (per fortuna!) le splendide illustrazioni d’epoca che ricordavo con affetto misto a nostalgia. I cd (ad ogni libro se ne abbinano due, fissati sulla parte interna della copertina) riportano le repliche delle registrazioni originali, a cui un buon restauro ha ridonato freschezza e pulizia. Le fiabe hanno le stesse pagine delle versioni precedenti, con la medesima storia e ed illustrazioni. I volumi si presentano quindi come prodotti di indiscussa qualità, in cui la godibile abbinata lettura-illustrazioni-racconto da ascoltare è agevolata dalla innegabile praticità del formato digitale.

Considerata poi la grandissima varietà di novelle raccolte in questi volumi antologici è possibile spaziare dalle fiabe più note (e forse per questo meno interessanti) a quelle meno famose, come I tre cedri, Il tesoro dei tre fratelli o Re Mentone: ce n’è davvero per tutti i gusti.

Alcune delle bellissime illustrazioni: La piccola guardiana d’oche, Barbablù, Il libriccino magico, I tre musicanti
Alcune delle bellissime illustrazioni: La piccola guardiana d’oche, La principessa incantata, Il libriccino magico, I tre musicanti

Indipendentemente dalla specifica storia scelta, il prodotto è di buonissimo livello sia da un punto di vista grafico che di drammatizzazione sonora. Per quanto riguarda le illustrazioni ognuno degli artisti chiamati a partecipare all’opera aveva naturalmente il proprio stile, che in ogni caso ben si presta a rappresentare di volta in volta le situazioni più esotiche oppure quelle medievaleggianti o ancora degli animali dai tratti antropomorfi. Si alternano dunque i disegni tenui e dai tratti morbidi di Ugo Fontana (suoi per esempio La piccola guardiana d’oche e Il Principe rospo), i visi dolcissimi e perfetti di Ferri, ovvero Rino Ferrari (Pelle d’asino e Barbablù), quelli più rosei e paffuti di Pikka, ovvero Piero Cattaneo (Il gatto dagli stivali Biancaneve), i personaggi ancora più realistici di Sergio (Il libriccino magico e I sette corvi).

Il secondo volume, pubblicato dalla Fabbri nel 2013
Il secondo volume, pubblicato dalla Fabbri nel 2013

Sotto il profilo audio la raccolta è curatissima: non ci sono solo i dialoghi (interpretati fra l’altro con grandissima maestria da attori del calibro di Gino Cervi e Ugo Bologna) ma anche canzoni, filastrocche, i rumori del bosco o delle città, i versi degli animali. Mentre le storie sono sceneggiate e narrate da Silverio Pisu, la componente musicale è invece opera del compositore, pianista e cantante Vittorio Paltrinieri, che le cantò e fece anche tutte le voci dei cori. I quindici minuti circa che corrispondono alla lunghezza media di ciascuna fiaba sono infatti movimentati non solo da dialoghi vivaci ma anche da canzoncine molto orecchiabili e sempre ben armonizzate con il tono del racconto e la scena del momento.

Che altro aggiungere? La mia generazione ha sognato ad occhi aperti accanto al giradischi grazie a questa raccolta e un oggetto così caro, anche da cresciuti, non si può che giudicarlo con gli occhi di un bambino. Secondo me queste Fiabe Sonore sapranno far felici i più piccoli (e far tornare bambini i più grandi!), quindi non posso che consigliarne l’acquisto a chiunque voglia far entrare i propri figli in un mondo fatato e ricco di magia.

Età per cui lo suggerisco: lettura ad alta voce dai 4 anni – lettura autonoma dai 7 anni

Valutazione: acquisto assolutamente consigliato! 03-reading-a-book

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...