Un consiglio di cucina: la ricetta della sfogliata ai quattro formaggi

Sono davvero convinta che le torte salate siano un’ottima ricetta per quando proprio non si sa cosa cucinare e si ha poco tempo; ideali come piatto unico o antipasto, sono perfette sia per i pranzi di tutti i giorni che per occasioni particolari come un pic-nic o una gita fuori porta. Senza contare che il loro ripieno può essere reinventato in mille modi diversi, prendendo spunto dalla tradizione (come la classica torta pasqualina o l’erbazzone emiliano) ma arricchendo poi la preparazione con praticamente ogni alimento che stuzzichi la nostra fantasia. Ed in quest’ottica le torte salate diventano anche uno splendido e gustoso modo per utilizzare quei rimasugli che sono lì in frigo e non si sa bene come sfruttare altrimenti.

FORMAGGI

Mi vengono in mente per esempio i formaggi: se ne compra un bel pezzo, poi dopo un paio di giorni ne è rimasto nel contenitore soltanto uno spicchietto piccino, magari pure con la crosta. Niente che si possa portare in tavola se ci sono ospiti, troppo poco per mangiarne in due … eppure questi avanzi possono diventare l’ingrediente principale della sfogliata di formaggi misti. Io ho intitolato questa ricetta “sfogliata ai quattro formaggi” perché credo che mescolarne di più faccia perdere un po’ i sapori individuali, ma nulla vieta di usarne meno o di cambiarli. L’unico consiglio che mi sento di dare in merito è di combinare almeno un ingrediente a testa per la categoria duro-filante ed altrettanto per saporito-delicato, in modo che il composto risultante sia non troppo forte nel gusto e sufficientemente morbido come compattezza.

Comunque la si voglia reintrerpretare questa è in ogni caso una ricetta veloce, semplicissima da preparare, perfetta (con l’accompagnamento di un prosecco) per salvare una improvvisata cena con amici.

 

CAM00614RICETTA DELLA SFOGLIATA AI QUATTRO FORMAGGI
Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia – 100 gr di grana grattugiato – 100 gr di fontina – 50 gr di toma – 50 gr di taleggio – 3 uova – 3 cucchiai di latte – noce moscata – sale e pepe
Procedimento

Affettare i formaggi riducendoli a dadini di circa mezzo centimetro di lato; nel caso si adoperino dei formaggi molto morbidi questo passaggio non è ovviamente necessario. Per il momento lasciare da parte il grana grattugiato. Dopo averli spezzettati, disporre i formaggi insieme in una terrina con il latte e lasciarli riposare per una decina di minuti.

Unire quindi nella stessa terrina le uova sbattute, il formaggio grattugiato, la noce moscata; regolare di sale e pepe. Mescolare bene in modo che l’impasto risulti il più possibile omogeneo.

Foderare con il primo rotolo di pasta sfoglia una teglia della forma desiderata avendo cura di rivestire bene i bordi. Come sempre se la teglia è in silicone o se si usa la carta da forno non sono necessari grassi aggiuntivi, in caso contrario lo stampo va precedentemente imburrato e leggermente infarinato. Bucherellare la pasta sfoglia con i rebbi della forchetta, poi versare il ripieno e coprire con il secondo rotolo di sfoglia. Sigillare bene i bordi, quindi a piacere spennellare la superficie con poco uovo sbattuto. Personalmente non uso l’uovo per non appesantire la ricetta (la sfogliata prende comunque un bel colore) ma con un coltellino pratico alcuni tagli (incrociati come fosse una grata o anche più casuali, permettono al calore di uscire e non fanno gonfiare irregolarmente la sfoglia) sulla sfoglia che fa da “coperchio”.

Trasferire in forno caldo a 180 gradi e cuocere per circa 25-30 minuti. Una volta cotta, lasciar riposare fuori dal forno per circa 5 minuti, quindi tagliare a fette o a quadrotti e servire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...