Un consiglio di cucina: la ricetta della torta di carote e amaretti

Ecco un’altra ricetta pensata per far mangiare ai bambini un po’ più di verdure, in questo caso carote. I miei figli mangiano abbastanza volentieri le carote crude tagliate a julienne, purché io non le presenti in tavola troppo spesso, ma far loro digerire la presenza nel piatto delle carote cotte è un’impresa titanica. Siccome però le mamme ne sanno una più del diavolo, dopo un po’ di rifiuti ho pensato di proporre loro la torta di carote: mi aspettavo che un dolce soffice e morbido, con un colore insolito e allegro, potesse attrarli.

carote-amaretti

Hanno assaggiato, per carità, ma evidentemente il sapore di carota era troppo chiaramente percettibile (per quanto sia un gusto dolce e a mio parere anche delicato) e la torta non ha avuto un gran successo. Io però ho perseverato, provando ad aggiungere qualche altro ingrediente: nocciole, amaretti, cioccolato … alla fine sorprendentemente la versione preferita dai miei figli è stata la combinazione carote e amaretti.

Trattandosi di un dolce leggero, gustoso, facilmente realizzabile ho poi deciso di condividerne la ricetta sul blog. Perché questa torta soffice e profumata non deve considerarsi adatta solo per i bambini: è ideale a colazione, durante un te pomeridiano, dopo cena per chiudere con un prodotto di pasticceria povero di grassi un pasto magari già importante di suo. E’ inoltre un dolce sano e molto nutriente grazie alle numerose sostanze presenti nelle carote: vitamine, sali minerali e naturalmente il beta-carotene, importantissimo per proteggere il sistema cardiovascolare e combattere l’invecchiamento della pelle.

 

Una fetta di torta alle carote e amaretti ricoperta di panna
Una fetta di torta alle carote e amaretti ricoperta di panna

RICETTA DELLA TORTA DI CAROTE E  AMARETTI
Ingredienti per 6 persone:

250 gr di carote – 100 gr di amaretti – 75 gr di zucchero – 75 gr di burro – 150 gr di farina – 2 uova – 1 bustina di lievito per dolci – 2 cucchiai di liquore agli amaretti (o rhum o marsala, o latte se la torta è per i bambini)

Procedimento

Come primo passo lessare le carote (in acqua non salata); quando sono cotte, sbucciarle e grattugiarle molto fini. In effetti io ho notato che è più rapido tagliarle a rondelle e poi passarle nel robot da cucina in modo che vengano sminuzzate finemente.

Pestare gli amaretti fino a sbriciolarli; anche in questo caso per fare più in fretta (e con minor rumore, il che abitando in un condominio non guasta) si può ricorrere invece al robot da cucina per ridurli in polvere.

Mescolare lo zucchero con i tuorli d’uovo, creando un impasto morbido e omogeneo. A parte aggiungere il burro, sciolto a bagnomaria, agli amaretti sbriciolati e quando il composto è ben amalgamato unirlo all’impasto di zucchero e tuorli. Aggiungere poi la farina setacciata con il lievito, le carote sminuzzate, il liquore(se la torta è destinata a dei bambini io lo sostituisco con una quantità equivalente di latte), mescolando sempre in modo da ottenere un composto omogeneo. Per ultimi aggiungere gli albumi montati a neve, cercando di non sgonfiarli.

Quando si sarà ottenuto un impasto omogeneo, trasferirlo in una tortiera imburrata e infarinata (se la tortiera è in silicone non serve né imburrarla né infarinarla) e mettere la torta in forno a 180 gradi per circa 30 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...