Un consiglio di cucina: la ricetta delle verdure calde al miele

Il miele è un alimento con elevato valore nutritivo e facilmente assimilabile. Costituito prevalentemente da zuccheri semplici quali il glucosio ed il fruttosio, presenta il duplice vantaggio che mentre il primo fornisce energia di immediato utilizzo, il secondo viene invece metabolizzato a livello epatico e costituisce una riserva energetica. Per questo motivo viene consigliato nell’alimentazione degli sportivi, in quella geriatrica e nella dieta dei bambini e ragazzi in età scolare pur non essendo un alimento completo a causa della carenza di vitamine e protidi.

potato_onion_carrot_honey

 

Visto il suo elevato potere dolcificante, è ovvio che il miele venga adoperato soprattutto nella preparazione dei dolci oppure al posto dello zucchero. Non sono rare comunque le ricette agrodolci che ne prevedono l’utilizzo, per esempio la salsa a base di soia e miele che accompagna i gamberi in pasta kataifi oppure la cottura con miele e pistacchi del filetto di maiale.

Io ho scelto di dare spazio ad una preparazione che è un po’ l’ampliamento delle più note cipolline agrodolci al miele. Questo contorno è particolarmente indicato per accompagnare carne e pesce lessati come validissima alternativa alla mostarda di frutta di Cremona. Si può servire anche freddo ed ha il vantaggio, in tal caso, di poter essere conservato in frigorifero per qualche giorno.


CAM00599RICETTA DELLE VERDURE CALDE AL MIELE

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di cipolline Borretane – 2 carote – 2 patate – 2 coste di sedano – 200 gr di ravanelli – 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva – 2 cucchiai di miele – 1 cucchiaino d’aceto balsamico – sale e pepe

Procedimento

Sbucciare le cipolline, lavarle e asciugarle con carta da cucina. Pulire, lavare e asciugare tutte le altre verdure. Tagliare le carote, le patate e le coste di sedano a tocchetti.

Scaldare l’olio d’oliva in un tegame, farvi insaporire tutte le verdure e, mescolando delicatamente, lasciarle rosolare. Aggiustare di sale e pepe, quindi aggiungere un bicchiere d’acqua calda e far cuocere coperto per 15 minuti.

Mettere il miele e l’aceto balsamico in una ciotola o in un pentolino che serviranno per far sciogliere a bagnomaria il composto, mescolando bene.

Trascorsi i 15 minuti necessari per la cottura delle verdure, versare la salsina al miele nel tegame delle verdure, alzare la fiamma e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno in modo che le verdure si rivestano completamente di miele.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...