“Sopra e sotto” di Patricia Hegarty, Tanera Simons, Hanako Clulow – Presentazione

Fra i numerosi libri che i miei figli hanno ricevuto per Natale, le scoperte più interessanti sono sicuramente i diversi volumi recentemente pubblicati da Editoriale Scienza che abbiamo scelto noi genitori e suggerito a parenti ed amici perché sfogliandoli in libreria ci sono parsi il giusto ponte fra opere di stampo decisamente più infantile (come la collana “Alza e scopri” della Giunti Kids) e libri destinati agli approfondimenti di ragazzi in età da scuole secondarie. Il titolo del quale ho scelto di parlare oggi, “Sopra e sotto” si caratterizza per il taglio che autrici ed illustratrice hanno deciso di conferire al libro, sdoppiando ogni ambiente esaminato in due componenti ascrivibili appunto alla sfera del sopra (l’acqua o la terra) e del sotto.

sopraesottoCon la sua copertina rigida e le dimensioni importanti (circa 30×21 cm), il libro attira subito l’attenzione nonostante il numero di pagine che lo sostituiscono sia abbastanza ridotto (poco più di una ventina). Questo curatissimo albo illustrato è destinato ad esplorare – visivamente e con piccoli approfondimenti scientifici – otto fra gli habitat naturali che si incontrano sul nostro pianeta: l’oceano, la foresta pluviale, il Polo Nord, il fiume, le caverne, la savana, le scogliere, il bosco.

Per ciascuno di questi ambienti ciò che salta subito all’occhio è la struttura delle illustrazioni che accompagnano il testo: la facciata destra è infatti sempre interamente occupata da un disegno che raffigura gli animali e le piante tipici dell’habitat in esame, ma osservando con maggior attenzione la pagina si nota che è presente una mezza pagina ulteriore (in alto o in basso): sollevandola il bambino scoprirà cosa in quel paesaggio si nasconde sopra o sotto la superficie. Ecco allora che sfogliando il libro i giovani lettori potranno esplorare i fondali oceanici, le caverne, il letto di un fiume, l’ammasso di vegetazione delle foreste pluviali.

Sicuramente le illustrazioni sono ciò che contraddistingue questa pubblicazione, differenziandola da altre che potrebbero trattare argomenti analoghi. E se di primo acchito i bambini (ma anche gli adulti!) saranno attratti dalla particolare struttura a pagine e mezze pagine complementari, un secondo esame dei disegni – opera dell’illustratrice giapponese Clulow – metterà in risalto anche la cura per i particolari, le evidenti suggestioni dell’arte nipponica nel tratto dell’artista, le delicate sfumature di colore, la completezza con cui vengono affiancati nelle varie tavole i diversi esemplari animali e vegetali che compongono un certo ecosistema.

Ecco come si presenta l'oceano guardando sopra la superficie dell'acqua ...
Ecco come si presenta l’oceano guardando sopra la superficie dell’acqua …

Dal punto di vista testuale non si può dire che il libro punti a fornire un’approfondimento a tutto tondo degli habitat considerati, la mia impressione è piuttosto che le autrici – rivolgendosi a bambini relativamente piccoli – abbiano preferito focalizzarsi su qualche dettaglio di particolare interesse tralasciando volutamente spiegazioni troppo nozionistiche. Ecco allora che per ciascuno degli ambienti presi in considerazione viene data un’introduzione sommaria di circa una decina di righe, poi si passa ad enumerare particolarità riferite a piante ed animali che vivono in quella regione. Per esempio nel caso dell’oceano sono riportate curiosità sulle palme (i loro semi, le noci di cocco, galleggiano), le barriere coralline (che si formano in milioni di anni ed ospitano migliaia di specie diverse), sulle stelle marine (che non hanno cuore né cervello), su alcuni tipi di pesci. Insomma, una panoramica sicuramente non esaustiva ma a mio parere ben studiata per catturare l’interesse dei bambini ai quali il libro è destinato.

... e dopo aver sollevato l'aletta inferiore ecco scoperto il mondo sottomarino!
… e, dopo aver sollevato l’aletta corrispondente alla metà inferiore della pagina, ecco scoperto il mondo sottomarino!

La mia esperienza: mio figlio ha ricevuto questo libro in regalo da parte di una zia insieme ad un altro della medesima casa editrice e già la sera stessa ha voluto sfogliarlo con me, attratto dall’impostazione data alle illustrazioni per cui prima si ha un’immagine dell’ambiente e poi essa in qualche modo cambia sollevando l’aletta corrispondente alla metà inferiore o superiore della pagina. Direi quindi che il volume ha avuto davvero successo, soprattutto considerando che anche la sorellina (ad appena cinque anni e mezzo) ha seguito con interesse la lettura, commentando insieme al fratello le informazioni fornite dalle autrici in rapporto a quelle che erano le conoscenze che già loro avevano sull’argomento.

Età per cui lo suggerisco: lettura ad alta voce dai 5 anni e mezzo – lettura autonoma dai 7 anni

Valutazione: acquisto assolutamente consigliato! 03-reading-a-book

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...