Un consiglio di cucina: la ricetta del semifreddo al caffè

Il semifreddo è un dessert fresco e dolce, perfetto come alternativa al gelato per i mesi non ancora decisamente caldi della primavera; nella sua variante al caffè soprattutto è perfetto per chiudere un pranzo importante con una nota di raffinatezza. E considerato che non è affatto difficile da preparare e che lo si realizza con qualche ora di anticipo (lasciando tempo, a ridosso del pranzo stesso, per le incombenze tipiche dell’ultimo minuto) sembra proprio la conclusione ideale di ogni menù – anche quello di un ricco buffet pasquale.

Alcune eleganti presentazioni per il semifreddo al caffè; quella che più mi ispira è l'ultima a destra, con la copertura di cioccolato fondente
Alcune eleganti presentazioni per il semifreddo al caffè; quella che più mi ispira è l’ultima a destra, con la copertura di cioccolato fondente

La ricetta che ho scelto di condividere oggi sul blog ha un’origine un po’ travagliata: diversi anni fa mentre ero in montagna da mia madre mi venne voglia di prepararle una piccola sorpresa e siccome lei – a differenza di me – non ama né il cioccolato né il gelato, scelsi di orientarmi sul semifreddo al caffè. Le ricette che avevo sottomano richiedevano tutte come ingrediente il latte condensato, che io non avevo in casa, e così per ovviare alla mancanza lavorai un po’ di fantasia e cercai di arrangiarmi con quello che c’era in dispensa.

Il risultato, peraltro non disprezzabile, lo rimaneggiai ancora e dopo una mezza dozzina di tentativi arrivai alla ricetta attuale, che deve la sua consistenza spumosa alla panna ed allo zucchero a velo mentre grazie al caffè risulta dissetante e persino digestivo. Un ulteriore pregio di questo dessert è la possibilità di conservarlo in freezer, anche al di fuori del suo stampo (per esempio tagliato a fettine), per 5-6 giorni.

 

coffee-semifreddoRICETTA DEL SEMIFREDDO AL CAFFE’
Ingredienti per 4 persone:

4 tazzine di caffè forte – 125 gr di zucchero a velo – 125 gr di zucchero semolato – 3 tuorli – 100 gr di burro – 200 ml di panna da montare fresca

Procedimento

Il primo passo è ovviamente quello di preparare il caffè, versandone poi quattro tazzine in una ciotola che va posta in frigorifero a raffreddare.

In una ciotola lavorare il burro fuso con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema morbida e di consistenza omogenea. Aggiungere allora i tuorli, uno alla volta, e continuare a sbatterli per un po’ in modo da montarli (ovviamente non si otterrà lo stesso risultato che si avrebbe con gli albumi, ma la crema risulterà comunque gonfia e spumosa).

Incorporare infine anche la panna e mescolare con cura perché la panna tende a non amalgamarsi molto al resto del composto. Aggiungere il caffè freddo e lo zucchero semolato, continuando a mescolare.

Il composto ottenuto risulta molto liquido, ragione per cui generalmente si usano soltanto i tuorli e non gli albumi. Amalgamare il tutto per alcuni minuti, in modo che la crema risultante sia uniforme.

Versare il composto in uno stampo adatto (i libri di cucina generalmente suggeriscono gli stampi rettangolari tipo da plum-cake, ma personalmente ho qualche problema a far uscire intatto il semifreddo da contenitori simili e così ho preso l’abitudine di usare stampini individuali rotondi o addirittura calici di vetro). Porre in freezer per 4-6 ore poi servire, guarnendo a piacere con chicchi di caffè, cioccolato fuso o panna montata.

Se non si prevede di servire il semifreddo dopo 6 ore massimo di riposo in freezer, è consigliabile prevedere un breve passaggio in frigorifero (circa 15-20 minuti) fra il momento in cui si estrae dal freezer e quello in cui si porta in tavola.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...