Un consiglio di cucina: la ricetta delle pere alla crema piccante

Che gli antipasti siano frutto soprattutto della tradizione italiana è un dato di fatto consolidato; certo vi è anche l’entrée francese, che però di solito è appena un leggerissimo stuzzichino (quasi un accompagnamento per l’aperitivo) oppure diventa subito così sostanzioso da sostituire quasi il primo piatto. E benché al giorno d’oggi vadano molto di moda anche i cosiddetti appetizer o il finger-food da mangiare in piedi, nessuna di queste preparazioni è esattamente un antipasto.

Alcune colorate e appetitose selezioni di antipasti
Alcune colorate e appetitose selezioni di antipasti

Nella cucina italiana di antipasti se ne trovano davvero per tutti i gusti: elaborati o semplici, caldi o freddi, di terra o di mare, vegetariani. Non so se fosse una consuetudine soltanto nella nostra famiglia (tuttavia non credo), ma ricordo distintamente che quando ero bambina – prima di farsi ingabbiare dai valori di diabete e colesterolo – il pranzo della domenica non era davvero tale se in tavola non comparivano gli antipasti in apertura e un bel dolce come conclusione. Magari anche soltanto un ricco mix di affettati e formaggi con un paio di uova sode guarnite di maionese e salsa rosa, ma uno “stuzzichino” non mancava davvero mai.

Da quando ho messo su casa indipendentemente, confesso che la tradizione dell’antipasto è andata via via scemando: meno tempo, più attenzione alla linea, poi addirittura i bambini (che se mangiano un antipasto poi difficilmente avranno ancora spazio per il primo ed il secondo). Ma se invito a pranzo degli amici ci tengo a cominciare il pasto con una nota sfiziosa, che d’inverno è spesso costituita da una torta salata mentre d’estate si traduce in qualcosa di meno elaborato. Ecco dunque che per la mezza stagione – i soliti momenti in cui non si sa mai bene come regolarsi con la temperatura – ho in serbo questo antipasto un po’ particolare il cui pregio maggiore sta nella rapidità di preparazione e nella facile reperibilità degli ingredienti. Insomma, un antipasto fresco e leggero che si prepara davvero con un preavviso minimo.

 


cam01067-okRICETTA DELLE PERE ALLA CREMA PICCANTE

Ingredienti per 4 persone:

2 pere verdi mature e ben sode – 250 gr di formaggio cremoso da spalmare – un cipollotto – un cespo di insalata – un mazzetto di insalatina tenera – un cucchiaino di pepe macinato – pepe rosso in grani – 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva – il succo di mezzo limone – un cetriolo – sale
Procedimento

Lavare molto bene le pere, asciugarle senza togliere loro la buccia e dividerle a metà; tagliare infine sul dorso di ciascuna metà una sottile fettina (in modo che i frutti possano poggiare bene nel piatto). Scavare la parte centrale in modo da eliminare i semi e lasciare anche un incavo leggermente più grande che andrà riempito col ripieno.

Aggiungere al formaggio con il pepe e il cipollotto tagliato a rondelle sottili, mescolando per ottenere un composto morbido ed omogeneo. Farcire poi le pere con questo composto, decorandone la superficie con qualche rondella di cipollotto (tenuta da parte) e pepe rosso in grani.

La presentazione sarà più scenografica se le pere verranno adagiate su un piatto da portata nel quale siano state disposte anche le due insalate, lavate e ben asciugate, e delle fettine di cetriolo condite con olio, sale e (a piacere) succo di limone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...