Quaderni operativi per bambini di 5 anni: “L’albero dei bottoni e “Sottomarino” – Presentazione

Torno a parlare di quaderni operativi dopo poco tempo dal mio precedente post in merito perché alcune mamme di compagni di mia figlia alla materna mi hanno segnalato che Brucobaleno, il volume da me descritto, è al momento difficilmente reperibile. Ho allora verificato anche negli store online ed effettivamente prendendone due famosi come “campione” (amazon e ibs) su entrambi quel titolo particolare non è disponibile. Cerco allora di colmare la lacuna parlando di altri due testi – che ho verificato poco fa e sono ancora in circolazione – che valuto uno molto positivamente, l’altro un po’ meno.

alberobottoni5-copL’albero dei bottoni“, pubblicato dalla casa editrice Mirò ed il cui volume per i bambini di 5 anni è opera di Emma Valli, risulta a mio avviso un validissimo sostituto di Brucobaleno in quanto ne riprende appieno la filosofia. Anche in questo caso il formato è quello standard per i quaderni operativi (nel dettaglio 112 pagine di dimensione 26×28 cm) ed insieme ad esso viene offerto anche un fascicolo leggermente più piccolo di 16 pagine intitolato “Il piccolo Biri” che presenta la storiella di un clown e qualche attività supplementare.

Particolarmente interessante è in ogni caso soprattutto il volume principale, che racchiude in sé un ventaglio abbastanza vasto di proposte. Nella prima metà circa si ritrovano infatti attività varie, dal mettere in ordine le sequenze di immagini al riprodurre un ritmo di colori oppure collegare i puntini, senza trascurare naturalmente qualche classica coloritura.

Nelle pagine finali del volume si esplorano le parole e le quantità
Nelle pagine finali del volume si esplorano le parole e le quantità

A differenza di Brucobaleno non mi pare che qui vengano richiesti spesso materiali diversi dai colori (pastelli o pennarelli, al massimo le tempere per mescolare più tinte ottenendone una diversa), ma un genitore smaliziato può – come ho fatto io – suggerire al figlio di completare le figure più grandi con tecniche diverse dal semplice colorare. Noi per esempio abbiamo riempito i bambini delle prime pagine con la tecnica del collage ed in una successiva anziché colorare e basta abbiamo usato una spugnetta imbevuta di tempera …

A questa corposa prima parte di circa 90 pagine ne seguono 20 dedicate al precalcolo e alla prescrittura: pregrafismi con varie linee spezzate e curve, le diverse lettere e i primi numeri da ripassare e copiare, qualche attività con le parole complete o le sillabe e con il confronto di quantità.

Alcune delle attività proposte in "L'albero dei bottoni"
Alcune delle attività proposte in “L’albero dei bottoni”

Le ultime venti pagine sono occupate da fogli che, ritagliati ed assemblati opportunamente, permettono di realizzare piccoli “lavoretti” come una casetta stregata di halloween, dei biglietti d’auguri e così via.
quadernooperat-sottomarino-5-6L’altro quaderno operativo del quale voglio parlare oggi è “Sottomarino” ed in particolare il volume per i 5-6 anni (pensato dunque per i mesi estivi dei bambini che stanno per iniziare la primaria). In questa pubblicazione opera di Serena Antonini ed edita da TRE SEI Scuola, le tematiche sono incentrate essenzialmente sul precalcolo e la prescrittura.

Vi sono anche alcune pagine con altre proposte (per esempio disegnare delle sequenze di oggetti o rintracciare e contare alcuni elementi specifici in una scena), ma si tratta di eccezioni rispetto allo spazio ben maggiore dato al completamento di lettere e numeri. Anche le ultime quattro o cinque pagine, che introducono alcune parole in inglese (stagioni, numeri, colori) di fatto si limitano a chiedere che il bambino ripassi le lettere tratteggiate già scritte sul libro.

Le attività peculiari proposte in "Sottomarino": purtroppo solo poche pagine esulano da precalcolo e prescrittura
Le attività peculiari proposte in “Sottomarino”: purtroppo solo poche pagine esulano da precalcolo e prescrittura

La mia esperienza: come forse si nota già dal diverso spazio dato alle due presentazioni, il mio giudizio se dovessi fare un paragone sarebbe nettamente a favore di “L’albero dei bottoni“. In questo caso infatti abbiamo un prodotto completo, che spinge il bambino a migliorarsi un po’ su tutte le tematiche affrontate nella fase di passaggio fra materna e primaria. “Sottomarino” al contrario è essenzialmente un libro di prescrittura e precalcolo, il che in sé non è negativo ma se si cerca un prodotto simile allora io credo sia meglio rivolgersi a titoli esplicitamente indicati come tali, perché offrono in più anche alcune attività di logica, scienze, riflessioni spaziali, che in questo quaderno operativo sono pressoché assenti.

Età per cui lo suggerisco: lettura ed attività dai 5 anni

Valutazione: acquisto consigliatissimo nel caso di “L’albero dei bottoni“, acquisto non consigliato per “Sottomarino“, al quale preferirei piuttosto un volume su precalcolo e prescrittura.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...