Un consiglio di cucina: la ricetta dei peperoni ripieni con fontina e mortadella

A me i peperoni sono sempre piaciuti, un po’ per i loro colori allegri e soprattutto per il sapore, sempre deciso anche nelle varietà meno piccanti. Da quando poi ho scoperto che questa verdura è ricca di vitamina C – quasi quanto i più noti agrumi – nel periodo estivo che costituisce la sua stagione naturale cerco di consumare frequentemente i peperoni, sia crudi in insalata che cotti.

Una gustosa carrellata di peperoni ripieni
Una gustosa carrellata di peperoni ripieni

Probabilmente un cibo che già di suo non è proprio leggero non necessita di venir ulteriormente arricchito nella preparazione, tuttavia la forma a scatola (rigida e più sostenuta di zucchine o pomodori) rende il peperone perfetto per essere cucinato ripieno, sbizzarrendo la propria fantasia. Io generalmente lo preparo con carne trita e pangrattato, un po’ come se riempissi i peperoni di polpette; più raramente il ripieno è a base di tonno, e finora non mi è mai capitato di inserire altri ingredienti. Così quando mi sono imbattuta in una ricetta che vi univa fontina e mortadella ne sono rimasta a tal punto incuriosita da prepararla nel giro di pochi giorni.

La ricetta dalla quale ho preso spunto comprendeva d’altra parte due tipi di ingredienti che mi lasciavano un po’ perplessa. In primo luogo l’uovo – che in un piatto già abbastanza ricco proprio mi pare esagerato – e l’accostamento con altri sapori decisamente insoliti (acciughe e capperi, pinoli, uvetta). Dopo aver deciso senza esitazioni di rimuovere l’uovo (sostituendolo con qualche cucchiaio di latte) e l’uvetta (il suo gusto dolce insieme al salato di formaggio e mortadella proprio non mi convince) ho pensato di sperimentare le erbe, i pinoli e gli altri sapori meno comuni – e a posteriori riconosco che queste “aggiunte” sono abbastanza limitate in quantità per fare in modo che il loro gusto particolare non risulti troppo deciso. Il piatto finale è un’amalgama ben riuscita di note cremose e più piccantine, che complessivamente si ammantano di un gusto deciso che è piaciuto anche ai bambini.

 

CAM00725ok

RICETTA DEI PEPERONI RIPIENI CON FONTINA E MORTADELLA 
Ingredienti per 4 persone:

8 peperoni gialli – 150 gr di fontina – 150 gr di mortadella (tagliata a fette spesse) – 4 filetti di acciughe sott’olio – 30 gr di capperi sotto sale – 5 cucchiai di latte – 40 gr di pangrattato – 30 gr di pinoli – un paio di gambe di prezzemolo (del quale si tritano le foglie) – un rametto di basilico – 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva – sale e pepe
Procedimento

Come primo passo scottare i peperoni (ancora interi) sulla fiamma del fornello, in modo da eliminare la pellicina che li ricopre. Tagliare poi a ciascun peperone la calotta superiore, lasciandovi se possibile attaccato il picciolo. Procedere con la pulizia interna, svuotando i peperoni dai semi e dai filamenti bianchi. Salarli e capovolgerli, lasciandoli scolare per una decina di minuti.

Sciacquare i capperi, asciugare con un panno di carta da cucina le acciughe, quindi tritare entrambi insieme ai pinoli. Tagliare in piccoli cubetti la mortadella e la fontina, sminuzzare il basilico e tritare il prezzemolo.

Mettere in una ciotola abbastanza capiente il trito di acciughe, capperi e pinoli. Unire quindi la mortadella, la fontina, il basilico ed il prezzemolo. Mescolare in modo da amalgamare i diversi ingredienti, quindi aggiustare di sale e pepe.

Mescolare ancora un po’, poi aggiungere il pangrattato e tre cucchiai di latte; se l’impasto risultasse troppo asciutto, versare anche i due cucchiai di latte rimasti.

Aiutandosi con un cucchiaio riempire i peperoni con il composto così ottenuto, quindi sistemarli in una teglia da forno (unta con l’olio extravergine d’oliva, oppure ricoperta con carta da forno bagnata d’acqua e poi strizzata).

Far cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 35 minuti. Trascorso questo tempo coprire ogni peperone con la propria calottina, far cuocere per altri 5 minuti quindi spegnere il forno e servire subito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...