L’estratto della settimana: “Agatha Raisin e i camminatori di Dembley” di M. C. Beaton

Dopo la relativa delusione provata nel terminare “Agatha Raisin e la giardiniera invasata“, prima di iniziare il romanzo seguente ho deciso di partire con la lettura dell’estratto sperando di capire da esso se la Beaton questa volta avrebbe saputo di nuovo sorprendermi positivamente. Ebbene, un’anteprima non è una garanzia che l’intero volume mantenga lo stesso tono, tuttavia le premesse di questo quarto capitolo della saga sono davvero buone.

agatharaisin4

Soprattutto perché la Beaton ha avuto il buon senso di dare una sterzata e allontanarsi dalla relativa prevedibilità che aveva caratterizzato il suo terzo libro, troppo simile nell’incipit e nella struttura al secondo per risultare davvero entusiasmante. Questa volta invece Agatha non torna da un viaggio più o meno riuscito, il primo capitolo ci mostra la nostra determinata protagonista alle prese con gli ultimi giorni da PR a Londra, costretta da un’avventata promessa a ritornare per sei mesi al vecchio lavoro. Se dunque anche in questo caso Agatha sta per tornare a Carsely dopo un’assenza decisamente prolungata, questa volta la donna ha ben chiaro che a casa lei vuole tornare davvero.

Già, perché bastano pochi paragrafi all’autrice per mettere bene in chiaro, non solo a beneficio dei lettori ma anche della sua spavalda eroina, come Londra decisamente non sia più il luogo dove Agatha vuole passare il proprio tempo. Allo stesso modo non la interessa più (per niente) il suo vecchio lavoro, tutti i suoi desideri ruotano intorno alla vita campagnola ed emotivamente tanto più ricca che la aspetta nei Cotswold. Personalmente ho apprezzato molto questa esplicita presa di coscienza da parte di Agatha, che almeno con se stessa ammette la verità e pare quindi ben decisa a riprendere i rapporti amichevoli con i suoi vicini di Carsely.

Altro aspetto che mi ha intrigata positivamente è stata l’introduzione dei camminatori di Dembley che con la protagonista condividono il titolo del romanzo. Per quanto ancora non si prospettino omicidi in vista, è abbastanza facile intuire che il delitto si consumerà proprio in questo gruppo non proprio ben assortito di pacifici amanti delle passeggiate in campagna e di assai più agguerriti attivisti pronti a cogliere ogni pretesto per farsi valere nei confronti dei proprietari terrieri. La capetta Jessica, con il suo carattere dominatore ed estremista, si prospetta proprio come la vittima ideale ed il fatto di aver spostato il teatro delle azioni criminose da Carsely ad un altro villaggio della zona è una scelta che rende meno scontato il coinvolgimento di Agatha nelle indagini.

Oltre che meno funesta la sua presenza, considerato che nell’ultimo paio di anni a Carsely sono stati collezionati ben tre omicidi, proprio in corrispondenza coon i momenti in cui la signora Raisin era a ficcanasare in giro. Un ulteriore delitto e la gente del paese avrebbe legittimamente potuto iniziare una campagna per allontare una donna la cui nomea era sempre più luttuosa …

Insomma, le premesse di questo “Agatha Raisin e i camminatori di Dembley” mi paiono davvero promettenti, anche perché pur rimanendo fedeli all’agreste cornice scelta dalla Beaton per le avventure della sua esperta in pubbliche relazioni, vengono introdotti elementi nuovi come questa tradizione – che credo sia tipicamente britannica – dei camminatori, che mappe in pugno rivendicano antichi diritti di passo per attraversare da un capo all’altro le verdeggianti colline inglesi. Che altro aggiungere, ho subito acquistato l’intero volume e sono davvero ansiosa di scoprire se la vittima sarà proprio l’autoritaria Jessica e come procederanno le dilettantesche ma utili indagini di Agatha.

Giudizio dell’estratto:reading_book-sad_smiley

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...