L’estratto della settimana: “Amici, fidanzati e …” di Leanne Banks

Ormai credo di averne fatto una questione di principio: voglio trovare un chick-lit, o per lo meno un romanzo d’amore ad ambientazione contemporanea, che sia una lettura davvero divertente ed al termine mi lasci soddisfatta. Purtroppo negli ultimi mesi non ho avuto gran fortuna con questo genere di libri, così adesso vado un po’ più cauta negli acquisti e prima di comperare un volume se possibile ne leggo l’anteprima gratuita che molti store online come Amazon hanno l’abitudine di offrire per gli ebook.

amicifidanzati

In questo modo mi sono approcciata a “Amici, fidanzati e …“, snello romanzo imperniato sulla non proprio originale idea di far innamorare due protagonisti che si erano già conosciuti da bambini. Dell’autrice, Leanne Banks, io non ho un ottimo ricordo perché ho letto un paio di volumi della sua trilogia sulla Bellagio Calzature (uno di questi libri l’ho anche recensito qui sul blog) ma approfittando dell’occasione offerta dai campioni gratuiti ho comunque voluto dare una nuova chance alla scrittrice.

Come dicevo quella di Nick e Olivia non è sicuramente una storia che faccia gridare all’originalità: i due erano vicini di casa da bambini (e del Nick di quel periodo la giovane conserva un ricordo pieno di tenerezza perché il ragazzo l’aveva difesa dalle angherie del fratello Butch), poi si sono persi di vista per anni e si ritrovano quando lui è un affascinante avvocato e lei una studentessa universitaria. Ed anche questa volta l’incontro è molto movimentato, addirittura Nick salva Olivia – nuovamente sua vicina di casa – da un incendio.

L’estratto non permette di andare oltre nella storia, anche perché essendo abbastanza breve il libro (la sua versione cartacea viene stimata da Amazon in poco meno di 130 pagine) pure l’anteprima – che ne rappresenta la percentuale iniziale – non consiste che nel prologo ed un unico capitolo scarso. In realtà in questa dozzina o poco più di pagine non posso dire che ci sia stato nulla di davvero coinvolgente, l’aspetto probabilmente più insolito ed interessante è stata la scelta della Banks di privilegiare il punto di vista di Nick.

Solitamente nei romanzi rosa sono i sentimenti dell’eroina quelli a cui si da più spazio, caratteristica addirittura esasperata nei chick-lit che spesso sono narrati in prima persona proprio dalla protagonista. “Amici, fidanzati e …” si apre invece evidenziando prima il punto di vista di Nick ragazzetto, che vorrebbe diventare un super-eroe per non dover indietreggiare davanti ai bulli, e quindi quello di Nick adulto, indiscusso primo attore del capitolo iniziale dove Olivia è poco più che la classica donzella in pericolo salvata da un cavaliere in scintillante armatura.

Ad essere sincera non posso dire che la lettura dell’anteprima di questo romanzo mi abbia entusiasmata, ma l’ho giudicato comunque meno scontato di altri campioni, e scritto con uno stile non solo scorrevole ma rispettoso della grammatica e della punteggiatura. Un po’ stanca dunque di continuare la mia ricerca del chick-lit perfetto ho deciso di provare a proseguire la lettura di “Amici, fidanzati e …” soprattutto perché adeguato con una traccia della sfida di lettura a cui partecipo (libro incentrato sull’amicizia): a breve potrò capire se questa decisione è stata azzeccata o meno.

Giudizio dell’estratto:reading_book-sad_smiley

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...