Un consiglio di cucina: la ricetta del ciambellone con asparagi aromatizzati

Dopo aver pubblicato un post culinario “di stagione” che si basava sui carciofi, ho pensato quest’oggi di dare spazio ad un’altra ricetta basata sui prodotti che è più facile trovare dal fruttivendolo nonostante le brutte giornate di freddo e pioggia dell’ultimo mese abbiano compromesso i raccolti in svariate regioni d’Italia. La verdura a cui mi riferisco sono gli asparagi, che naturalmente è facilissimo presentare in tavola cotti al vapore e appena conditi con un filo d’olio o di burro, ma che offerti in questo modo semplice possono risultare un po’ banali.

pr

Sebbene io sia solita preparare soprattutto torte salate con base di pasta sfoglia o pasta brisée, a volte variare è stuzzicante e proprio nell’ottica di sperimentare mi sono accostata ad una variante morbida di questi piatti in cui l’impasto è simile a quello delle ciambelle – anche se ovviamente si tratta di un impasto salato e non dolce. Non solo questo piatto è decisamente scenografico, ma vista la sua natura permette di variare molto liberamente gli ingredienti sostituendo sia il formaggio che le verdure con quello che si ha in frigorifero e che si preferisce.

Il mix di formaggio e verdure sarà sempre vincente, comunque, e la ricetta acquisterà di volta in volta un sapore più dolce oppure più deciso. Io per esempio ho provato a rimpiazzare gli asparagi con zucchini una volta e carciofi un’altra, accoppiandoli rispettivamente con scamorza e provolone oppure con emmenthal, ed in entrambi i casi la ricetta ha riscosso un buon successo. Certo non si tratta di una preparazione veloce, soprattutto a causa delle due pause necessarie per lasciar lievitare la pasta, ma ritengo che possa essere un piatto perfetto per un’occasione importante e particolare.

 

RICETTA DEL CIAMBELLONE CON ASPARAGI AROMATIZZATI
Ingredienti per 8 persone:

350 gr di farina – 75 gr di pecorino dolce a dadini – 75 gr di scamorza a dadini – 150 gr di burro – 150 gr di punte di asparagi – 20 gr di lievito di birra – un tuorlo – trito aromatico di maggiorana, prezzemolo, erba cipollina – 150 gr di latte – olio extravergine d’oliva – sale

Procedimento

Lavorare la farina con il lievito sbriciolato, il tuorlo, 30 gr di burro fuso a temperatura ambiente, un pizzico di sale e il latte; se possibile conviene usare l’impastatrice in modo da ottenere un composto ben amalgamato senza fatica. Quando gli ingredienti saranno stati ridotti ad una pasta omogenea, morbida ed elastica, lasciarla lievitare in modo che raddoppi il proprio volume.

Nel frattempo lessare al dente gli asparagi, quindi ridurli a pezzetti e farli saltare in padella con un filo di olio d’oliva, il trito aromatico di erbe e un pizzico di sale.

Stendere la pasta lievitata in modo che abbia spessore pari ad un dito e spennellarla con il burro rimasto (fatto ammorbidire a temperatura ambiente). Distribuire sulla pasta gli asparagi ed i formaggi a dadini, quindi arrotolare il tutto formando un cilindro. Sistemare il rotolo così ottenuto in uno stampo a ciambella precedentemente imburrato (non è necessario ungerlo se lo stampo è in silicone o se si usa la carta da forno). Far lievitare il tutto finché il ciambellone non avrà riempito lo stampo.

A questo punto cuocere in forno a 170 gradi per circa un’ora. Il ciambellone va servito tiepido.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...