Un consiglio di cucina: la ricetta del pollo allo spumante

Al forno, arrosto, fritto; tagliato in minuscoli pezzi come insegna la tradizione orientale oppure cucinato addirittura intero con tanto di pelle; accompagnato dalle verdure più disparate se non addirittura da frutta più o meno esotica: comunque lo si prepari il pollo è una carne molto utilizzata in cucina. Ciò accade non solo grazie alle sue proprietà nutritive, ma anche – se non soprattutto – per la facilità di cottura che lo contraddistingue. Il che è vero a maggior ragione se si considera il petto di pollo, uno dei tagli più digeribili e semplici da cucinare.

Potendo spaziare fra pollo alla cacciatora, in agrodolce, col il curry piuttosto che alla birra, diventa praticamente impossibile ritrovarsi in frigorifero una porzione di pollo e non sapere cosa farne. Eppure personalmente a volte mi manca comunque l’ispirazione, perché del petto di pollo fatto rapidamente andare in padella non ho voglia eppure per le altre ricette spesso mi manca un ingrediente fondamentale (arduo preparare il pollo alle mandorle se in dispensa ci sono solo noci e nocciole).

Un paio di mesi fa avevo già pubblicato la ricetta del pollo farcito alla crema di limone, ma si tratta in effetti proprio del tipo di pietanza di cui ho appena accennato: non che servano condimenti stravaganti, ma fra il trito aromatico, le olive, le noci e i pinoli, la probabilità che manchi qualcosa è tutto sommato elevata. Ecco il motivo per cui ho scelto di pubblicare la ricetta del pollo allo spumante: a parte infatti il vino, gli altri ingredienti sono davvero della categoria che è parecchio difficile non avere in casa.

Per me poi questa preparazione costituisce anche una specie di jolly gustoso e rapido per finire una bottiglia di spumante che è stata aperta per qualche ricorrenza e che poi giace in frigorifero vuota per tre quarti, finché dopo un po’ il vino finisce giù dallo scarico del lavandino e la bottiglia nella raccolta del vetro …

Passo dunque senza altri indugi alla ricetta, che come anticipato conserva tutta la semplicità e rapidità che caratterizza le preparazioni delle carni bianche eppure risulta valida anche in un pranzo un po’ più impegnativo. Magari non per il cenone della Vigilia, ma per una serata fra amici il pollo allo spumante potrebbe rappresentare il piatto forte attorno al quale studiare tutto il resto del menu.

 

RICETTA DEL POLLO ALLO SPUMANTE

Ingredienti per 4 persone:

4 petti di pollo – 250 ml di spumante – 1 dl di panna da cucina – 2 tuorli – 50 gr di burro – un cucchiaino di succo di limone – 2 cucchiaini di prezzemolo tritato – un cucchiaio di scalogno tritato – sale e pepe

Procedimento

Per prima cosa appiattire leggermente i petti di pollo, aiutandosi eventualmente con il batticarne; irrorarli con il succo di limone, salarli e peparli. Farli quindi rosolare per pochi minuti in un tegame largo o in una padella insieme al burro e allo scalogno tritato. Una volta tolti dal fuoco sistemarli in un recipiente che si possa tenere al caldo.

Versare lo spumante sul fondo di cottura rimasto dopo aver tolto dalla pentola il pollo e portare la miscela ad ebollizione a fuoco vivace. Quando si sarà un po’ ristretta (circa della metà), unire la panna e far addensare il composto.

In una ciotola a parte sbattere i tuorli, poi incorporarli al composto di spumante in modo da ottenere una salsa omogenea. Cuocere a fiamma bassa, mescolando in continuazione, finché la salsa avrà raggiunto la giusta consistenza. Aggiungervi il prezzemolo tritato dopo averla tolta dal fuoco.

Adagiare immediatamente i petti di pollo sul piatto da portata (assicurarsi che siano ancora caldi ed eventualmente scaldarli di nuovo, ad esempio passandoli per un paio di minuti nel microonde alla massima potenza), poi ricoprirli con la salsa allo spumante. Servire subito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...