Un consiglio di cucina: la ricetta del budino di cioccolato con pere

Si è concluso da poco il periodo natalizio e dopo le grandi mangiate che quasi sempre si accompagnano a queste feste invernali un po’ tutti abbiamo voglia di leggerezza in tavola. Non che ci si metta per forza a dieta, ma per compensare un po’ l’eccesso di pandori e panettoni, pranzo abbondanti, antipasti vari mangiati fra il 25 dicembre e l’Epifania, è normale preferire qualcosa di semplice da preparare e non troppo pesante da mangiare. Anche perché presto il calendario ci avviserà che entreremo nel periodo di carnevale – con le sue frittelle, chiacchiere e tutti gli altri dolci per lo più fritti che non possono proprio dirsi dietetici né leggeri.

Fave di cacao, cacao in polvere e cioccolato

Eppure a volte capita di dover – o voler – preparare un dolce anche adesso. Io per esempio ho il marito che compie gli anni nella prima metà del mese e il mio figlioccio nella seconda: due occasioni in cui davvero è impossibile non portare a tavola una torta per festeggiare. In realtà non deve trattarsi necessariamente di una torta con creme e panna, spesso anche un dessert meno elaborato è comunque gradito. Come il budino oggetto del post odierno, che volendo si potrebbe rendere ancora più leggero sostituendo l’acqua al latte usato per prepararlo.

In effetti il ricettario da cui ho preso spunto catalogava questo piatto proprio fra quelli light e consigliava di prepararlo con acqua invece che latte; personalmente però non riesco proprio ad immaginare un budino senza latte e così sono giunta al compromesso di usare latte parzialmente scremato (io di solito scelgo quello intero perché più cremoso nella consistenza e più pieno nel sapore). Se preparato con acqua questo dessert dovrebbe limitarsi a 136 calorie per porzione: non so di quanto salga l’apporto calorico usando il latte, comunque posso garantire che si tratta di un budino gustoso e fresco che noi abbiamo mangiato più che volentieri!

 


RICETTA DEL BUDINO DI CIOCCOLATO CON PERE

Ingredienti per 4 persone:

4 pere (indicativamente pari a 800 gr) – 600 ml di latte – 800 ml di vino bianco secco – 50 gr di cacao amaro – 16 gr di colla di pesce – 50 gr di zucchero

Procedimento

La prima cosa da fare è preparare il budino perché deve aver tempo di riposare in frigorifero. Mettere ad ammorbidire in acqua fredda la colla di pesce, trascorso il tempo indicato sulla confezione (generalmente 10 minuti) strizzarla bene e tenerla a portata di mano. Versare in un pentolino il latte con il cacao e lo zucchero, portare ad ebollizione e quando sta iniziando a bollire aggiungere la colla di pesce ammorbidita che si scioglierà nel liquido caldo. Lasciar intiepidire e quando si vede che il composto inizierà ad addensarsi, versarlo in quattro stampini monodose che poi andranno lasciati in frigorifero per un paio d’ore.

Quando il tempo di riposo del budino è quasi trascorso, iniziare la preparazione delle pere. Portare ad ebollizione il vino bianco mescolato con altrettanta acqua, quindi cuocervi le pere (sbucciate, private del torsolo e divise a spicchi). Quando gli spicchi di pera saranno cotti, rosolarli brevemente in una padella antiaderente in modo che si asciughino bene dal liquido di cottura. Lasciar raffreddare.

Disporre gli spicchi di pera su un piattino da dessert, quattro per porzione. Adagiarvi sopra i budini al cioccolato, sformandoli con attenzione per non romperli. Decorare eventualmente con foglioline fresche di menta, oppure con una spolverata di cacao in polvere, e servire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...