“Agatha Raisin e la turista terribile” di M. C. Beaton – Recensione

[Titolo originale: Agatha Raisin and the Terrible Tourist – Agatha Raisin Mistery #6] Il mio giudizio in breve: Libro decisamente deludente rispetto agli altri della serie: i colpi di scena non mancano, è piacevole la ricomparsa di sir Charles, ma la componente investigativa è debole e la caratterizzazione dei protagonisti oltre che superficiale risulta poco … More “Agatha Raisin e la turista terribile” di M. C. Beaton – Recensione

“La stanza degli orrori” di Douglas Preston e Lincoln Child – Recensione

[Titolo originale: The Cabinet of Curiosities, Pendergast #3] Il mio giudizio in breve: Il libro ha una buona partenza e mi è piaciuto il risalto dato, fin verso la metà, a Pendergast; persino il suo viaggio mentale pur nella sua particolarità è stato una parentesi interessante. Purtroppo poi l’agente diventa meno presente e sul finale … More “La stanza degli orrori” di Douglas Preston e Lincoln Child – Recensione

L’estratto della settimana: “La stanza degli orrori” di Douglas Preston e Lincoln Child

Sebbene del duo Preston-Child io abbia già letto un certo numero di romanzi, tant’è che ho dedicato persino un post alla coppia di scrittori, l’impressione che tutte le loro opere mi hanno lasciata è stata di spunti intriganti iniziati con i fuochi d’artificio, portati avanti con un buon ritmo e la giusta dose di tensione, … More L’estratto della settimana: “La stanza degli orrori” di Douglas Preston e Lincoln Child

“Il pellegrino dell’odio” di Ellis Peters – Recensione

[Titolo originale: The Pilgrim of Hate – The Cadfael Chronicles #10] Il mio giudizio in breve: Una storia appassionante: benché la componente mistery in senso stretto sia quasi inesistente si assiste comunque ad un crescendo di tensione e si deve aspettare ben oltre la metà del romanzo per intravvedere moventi e verità nel comportamento dei personaggi principali. … More “Il pellegrino dell’odio” di Ellis Peters – Recensione

“Il sole nudo” di Isaac Asimov – Recensione

[Titolo originale: The naked sun] Il mio giudizio in breve: Come nel suo precedente giallo ad ambientazione fantascientifica “Abissi d’acciaio”, anche in questa seconda avventura della coppia Baley-Olivaw una trama poliziesca appassionante viene calata in una realtà tratteggiata senza lunghe descrizioni ma lasciata comunque intuire in maniera assai vivida. E proprio come nel primo volume … More “Il sole nudo” di Isaac Asimov – Recensione

“Un cavallo per la strega” di Agatha Christie – Recensione

[Titolo originale: The pale horse] Il mio giudizio in breve: Libro interessante, senza investigatore fisso ma con la comparsa dello svampito e simpatico personaggio ricorrente costituito dalla scrittrice Ariadne Oliver. A differenza della maggior parte dei gialli della Christie, in questo caso l’atmosfera non solo è piacevolmente insolita ma addirittura stregonesca. Si intuisce qualcosa del … More “Un cavallo per la strega” di Agatha Christie – Recensione

L’estratto della settimana: “Un cavallo per la strega” di Agatha Christie

Della Christie io ho letto davvero molti libri, eppure questo mi era sfuggito in passato e l’ho scoperto in maniera abbastanza casuale mentre ero alla ricerca di un romanzo con copertina dallo sfondo nero (quinta traccia mensile della book challenge a cui partecipo dallo scorso gennaio). Ricordavo che negli anni scorsi la Hachette aveva pubblicato … More L’estratto della settimana: “Un cavallo per la strega” di Agatha Christie

“Agatha Raisin e il matrimonio assassino” di M.C. Beaton – Recensione

[Titolo originale: Agatha Raisin and the Murderous Marriage – Agatha Raisin Mistery #5] Il mio giudizio in breve: Dopo un inizio a dir poco surreale, il libro prende un buon ritmo e si avvantaggia della situazione (ricca di potenzialità) per cui Agatha indaga su un delitto che, stando alle apparenze, potrebbe aver commesso lei stessa. … More “Agatha Raisin e il matrimonio assassino” di M.C. Beaton – Recensione

“Il terrore viene per posta” di Agatha Christie – Recensione

[Titolo originale: The moving finger] Il mio giudizio in breve: Anche se miss Marple appare proprio alla conclusione, il romanzo si dipana interessante e avvincente. Lettere anonime, un apparente suicidio, altri delitti. Non manca nulla, nemmeno un accenno di romanticismo che alleggerisce l’atmosfera.  Ho già parlato di questo romanzo nel post in cui ne presentavo … More “Il terrore viene per posta” di Agatha Christie – Recensione